Macchina verità come funziona il test e affidabilità

Nello Di savio

Macchina verità come funziona il test e affidabilità

La Macchina della verità, o test del Poligrafo, è uno strumento che misura e registra diverse caratteristiche fisiologiche di un individuo.

Questa era una tecnica utilizzata fino pochi anni fa in America nelle sale del Tribunale prima di intraprendere decisioni su pene importanti. Da qualche anno a questa parte è caduta in disuso visto che ha un affidabilità del 96% circa e da una possibilità di errore del 4%, destinata ad alzarsi nel caso in cui la persona sottoposta riesca in qualche modo ad eludere il Poligrafo, cosa rara ma non impossibile.

Le fasi di un test del Poligrafo svolto dal Sig. Di savio si schematizzano in 6 fasi

  1. Dialogo insieme ad un psicologo per discutere della situazione generale.
  2. Delineare gli obbiettivi del test e le sue domande
  3. Preparazione del sottoposto al test del poligrafo
  4. Collegamento apparecchiature e test di prova
  5. Effettuazione del test dopo una taratura “a misura” dell’apparecchiatura
  6. conclusione del test e analisi da parte del Tecnico e dello Psicologo

I sensori utilizzati per l’esecuzione:

  • Monitoraggio frequenza cardiaca
  • Doppio monitoraggio respiratorio
  • Monitoraggio la conduttività elettrica della pelle che aumenta quando si mente poiché il corpo secerne sudore che riduce la resistenza elettrica della pelle
  • Monitoraggio pressione sanguigna

Dopo l’effettuazione del test verrà inviata la documentazione, firmata, con le conclusioni e i tracciati registrati del sottoposto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *